crescita personale

Le chat

Penso che ciascuno di noi abbia la sua vibrazione e che il punto non sia ricevere o meno parole ma sentirsi risuonare o meno con esse.  

E se qualcosa non risuona o non interessa si possa tranquillamente lasciar andare quelle note e farle risuonare altrove, lontane da noi. 

Mentre se quello che arriva vibra come noi, allora possiamo creare una melodia insieme ed offrire così ad altri la possibilità di partecipare ed insieme fare una sinfonia.

Commenta