[REQ_ERR: 403] [KTrafficClient] Something is wrong. Enable debug mode to see the reason. Rudolf Steiner – Milioni diSegni

Rudolf Steiner

Dal Vangelo di Giovanni  VI Conferenza prima pagina 

“Non vogliamo neppure prendere in considerazione le interpretazioni volgari avanzate da diverse parti per spiegare quelle parole ‘di notte’ “

Dal Vangelo di Giovanni V Conferenza 

L’alcool ebbe il compito di staccare la connessione con lo spirituale perché potesse svilupparsi l’IO individuale, l’IO SONO“.

dal Vangelo di Giovanni IV Conferenza 

La grazia è la facoltà dell’anima in corto della quale l’uomo collie io bene per virtù della propria interiorità La grazia e la verità riconosciuta nell’intimo hanno origine nel Cristo

“Dobbiamo sradicare dall’anima
tutta la paura e il timore
di ciò che il futuro può portare all’uomo.
Dobbiamo acquisire serenità
in tutti i sentimenti e le sensazioni
rispetto al futuro.
Dobbiamo guardare in avanti con assoluta equanimità verso tutto ciò che può venire,
e dobbiamo pensare che tutto quello che verrà
ci sarà dato da una direzione del mondo
piena di sapienza.
E’ questo che dobbiamo imparare in questa era:
a saper vivere in assoluta fiducia,
senza alcuna sicurezza nell’esistenza;
fiducia
nell’aiuto sempre presente del mondo spirituale.
In verità nulla avrà valore se ci manca il coraggio.
Discipliniamo la nostra volontà
e cerchiamo il risveglio interiore
tutte le mattine e tutte le notti.


Rudolf Steiner 

“Io contemplo le tenebre:
in esse sorge la luce,
Luce viva.

Chi è questa luce nelle tenebre?
Sono io, io stesso nella mia realtà.

Questa realtà dell’io
non entra nella mia esistenza terrena.
Io sono soltanto la sua immagine.

Ma io la ritroverò,
quando io,
con buona volontà verso lo spirito
avrò attraversato la porta della morte”.

R. Steiner: 2-9-1923 O.O. 268

Sappiamo che in un tempo relativamente breve il genere umano dovrebbe perdere ogni sicurezza, ogni interiore tranquillità, la pace necessaria per vivere, se la rivelazione che chiamiamo antroposofia non giungesse all’’umanità, appunto all’epoca nostra. 

R. Steiner – Il mondo dei sensi e il mondo dello spirito
I Conferenza 27 dicembre 1911